mercoledì 28 giugno 2017

Un film di una donna a settimana per un anno #35




Ava Gardner in abiti delle Sorelle Fontana
 per la " Contessa scalza", 1954

Credits: Pinterest



#35 Atelier Fontana- Le sorelle della moda



La moda italiana, la grande moda, ha visto grandi nomi di stiliste che hanno creato il mito e il prestigio dell'eleganza sartoriale del Made in Italy nel mondo. La scorsa settimana è scomparsa una delle sorelle Fendi, Carla che aveva contribuito a creare il noto marchio di stile nel mondo. OG vi propone per questa settimana di “un film a settimana su una donna per un anno” il film su altre sorelle della grande moda italiana che sono partite dal nulla ma grazie al loro talento, alle loro capacità e alla loro determinazione hanno creato il loro atelier, apprezzato e ricercato in tutto il mondo contribuendo appieno alla storia e al prestigio dell'alta moda italiana nel mondo...le Sorelle Fontana.

Pensata per la tv la loro storia con una brava Anna Valle, tra le altre, è poco più lunga di un film cinematografico ma è comodamente suddivisa in due dvd. Alla sua realizzazione nel 2011 contribuì la stessa Micol Fontana, ormai anziana, ultima delle sorelle del trio originario che appare alla fine della storia.

Trama:
Le tre sorelle vivono una vita tranquilla nella provincia parmense aiutando la mamma nella sartoria casalinga ma Micol si sente frustrata, la sua creatività non trova spazio e inizia a pensare di aprire un suo laboratorio sartoriale nella Capitale. Convincendo le sue altre due sorelle, Zoe e Giovanna, si trasferisce a Roma alla fine degli anni '30 dopo essersi sposata con il suo grande amore, Enrico di buona famiglia ma scansafatiche.
Le tre sorelle trovano lavoro in alcune sartorie ma stentano a realizzarsi così Giovanna lascia il lavoro e decide di occuparsi della casa e della bambina di Zoe mentre Micol invece viene notata dal titolare della sartoria dove lavora che decide di darle più fiducia. 

Micol rimane incinta e dà alla luce Maria Paola quando anche il lavoro sembra prendere la giusta piega infatti la Contessa Caetani decide di sponsorizzare Micol avendo scoperto che sono sue le creazioni che indossa in sartoria.
Le sorelle possono finalmente aprire il loro atelier e con molti sacrifici riescono a organizzare la loro prima sfilata, che sarà trionfale, alla quale tuttavia proprio Micol non potrà assistere perché scopre che il marito disoccupato e perditempo con il quale ha litigato, le ha portato via la figlia. Quando Micol riesce a tornare a Roma con la bambina la sfilata ha già riscosso grandi consensi ma il grande successo deve ancora arrivare.

Maria Paola, figlia di Micol, un giorno incontra per le strade della Capitale, una bella e affascinante signora che si rivelerà essere l'attrice americana Linda Christian che qualche tempo più tardi commissionerà proprio alle sorelle il suo abito di nozze per il matrimonio hollywoodiano con l'attore Tyron Power, risollevando le sorti dell'atelier e dandogli la fama internazionale che l'atelier meritava.
Purtroppo durante un viaggio però la figlia di Micol si ammala di tifo e muore, consegnando la madre alla depressione più profonda. In suo soccorso accorre l'amica Linda Christian che la invita negli Stati Uniti dove effettivamente Micol dopo un lungo soggiorno, ritrova la voglia di vivere e tornata in Italia decide di aprire la linea di moda al mercato statunitense, per questo firma un contratto per confezionare gli abiti di Ava Gardner nel film “La contessa scalza”.
La conquista del mercato americano le consacra definitivamente come grandi firme della moda italiana e perfino il Papa le riceve con tutte le loro maestranze in
 Vaticano.
Abito dell'atelier Fontana per Ava Gardner
 in "La contessa scalza"


Scelto perché: La grande moda italiana deve molto anche alle donne, tante infatti le stiliste che negli anni hanno contribuito a creare questo sogno del Made in Italy che dal resto del mondo viene apprezzato ancora oggi. Donne che con la loro creatività e determinazione hanno saputo dare forma ai loro sogni e a interpretare quelli di molte altre.


Laura Biagiotti, Roberta di Camerino, Micol Zoe Giovanna Fontana, Raffaella Curier, Alberta Ferretti, Anna Alda Carla Franca Paola Fendi, Krizia, Miuccia Prada, Mila Schon, Fernanda Gattinoni sono solo alcune...


Nessun commento: