mercoledì 5 aprile 2017

Un film di una donna a settimana per un anno? #23


Christine de Pizan , 1407

Credits: Wikicommons



# 23 Christine Cristina


OG ha scelto questa settimana il film che vede il debutto alla regia di un’attrice italiana tra le più amate anche all’estero, Stefania Sandrelli che sceglie una storia poco nota e importante da rappresentare anche se non particolarmente apprezzata al suo esordio nel 2010. La protagonista del film, Cristina visse realmente per lo più in Francia da qui il suo nome francesizzato in Christine ma suo padre era veneziano, chiamato con la sua famiglia in Francia alla corte di re Carlo V  dove Cristina crescerà, in un ambiente stimolante e colto da cui trarrà tutta la conoscenza che le servirà per imporsi in un’ era buia per antonomasia, il Medioevo: fu un raggio di luce che introdusse alla rinascita prossima dell’Umanesimo.


Trama
: Il film ripercorre la vita di Christine che alla morte di suo padre, astronomo alla corte francese di Carlo V, si ritrova senza appoggi e in quanto già anche vedova si vede costretta a ridimensionare le sue aspettative di vita in un’epoca già molto difficile come poteva essere quella medioevale. Trovatasi senza aiuto e nel pieno dei conflitti per la successione, Christine è quindi costretta a lasciare la vita fino ad allora vissuta a corte e trova rifugio, insieme ai suoi figli, in periferia nella umile casa di una lavandaia e di un menestrello grazie al quale scopre mano a mano la sua vocazione letteraria. Le sue rime ricercate e fini suscitano l’interesse di alcuni letterati e intellettuali che venuti a conoscenza dell’origine di tali componimenti, apprezzando la cultura e le capacità di Cristina, la incoraggiano e aiutano, permettendo a lei e alla sua famiglia di mantenersi grazie ai suoi componimenti.


Scelto perché: Christine de Pisan è una figura eccezionale, in un’era buia che non lascia libertà alle velleità neanche a quelle dominanti, maschili Christine riesce a imporsi e a farsi apprezzare come artista e letterata diventando la prima scrittrice di professione che la Storia possa annoverare e in un’epoca come la nostra in cui le donne faticano ancora a trovare una strada equa che dia loro le giuste opportunità lavorative in grado di rispettare le loro necessità e di far esprimere i loro talenti, Christine è per noi donne un monito a non desistere e a combattere per il cambiamento, è un esempio, un grande incoraggiamento.

Titolo: Christine Cristina
Nazione: ITA
Durata: 96 min.
Anno: 2010
Regia: Stefania Sandrelli
Sceneggiatura: Giacomo Scarpelli, Furio Scarpelli, Amanda Sandrelli, Mario Tiberi
Cast: Amanda Sandrelli, Alessio Boni, Alessandro Haber, Paola Tiziana Cruciani, Blas Roca-Roy.




2 commenti:

infuso di riso ha detto...

nn la conoscevo grazie per aveercene parlato cara nina!

Opportunità di Genere OG ha detto...

Grazie a te cara Daniela per l'attenzione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...